LA PREPARAZIONE DI UN PIANOFORTE

Fondamentale, anche nel caso di pianoforti nuovi, è la preparazione.
Questa viene eseguita da mani ed orecchie esperte e consiste nell'ottimizzare le caratteristiche principali dello strumento: durata del suono, timbro, velocità di risposta al tocco.
Il processo di preparazione comprende un lavoro di circa 6-10 ore che può essere effettuato anche in più fasi. Durante questo lavoro di precisione si dà allo strumento il tempo per assestarsi, per poi procedere con le rifiniture e con gli eventuali adattamenti soggettivi alle esigenze del pianista.

                                                                                      Cesare Talamo

 

 

 


 

Condividi

Carrello